Premio Dialogare 2009

Tema: Come in un film

La giuria presieduta da Osvalda Varini
e composta da:
Luciana Bassi Caglio
Daniela Pizzagalli
Franca Tiberto
Luciana Tufani

ha deciso di premiare e segnalare i seguenti racconti:

Vince il premio di CHF 2'000.-

il racconto: “Il fim di Thérèse” di Alessia Ballinari, Bellinzona

Motivazione della giuria per il premio

"Il racconto interpreta in modo brillante il rapporto realtà/fantasia suggerito dal tema del concorso, sviluppando un personaggio femminile in sintonia con gli intendimenti dell’Associazione Dialogare, perché sa rinunciare con ironia alle illusioni della società mediatica, vivendo la quotidianità in modo autonomo e creativo."

********

Motivazioni della giuria per il racconto segnalato

“Una donna come te” di Paola Galli di Firenze

Un laboratorio di sartoria, che accoglie giovani donne provenienti da paesi lontani e da culture diverse, diventa lo specchio in cui si riflettono i grandi interrogativi dell’epoca; trasformare lo scontro di civiltà in incontro, emancipare la donna attraverso il lavoro, fare dell’altro un nostro concittadino? L’autrice li riconduce a una quotidianità realmente vissuta in tutte le sue contraddizioni, fra speranze e illusioni. E ce li propone con gradevole abilità narrativa.

Massagno, 5 marzo 2009