Premio Dialogare 2013

Vincenzo Lisciani Petrini, 28 anni, insegnante di Lettere a Roma, è il vincitore del concorso di scrittura Premio Dialogare 2013, con il racconto Mio fratello e Roger Federer.

La giuria - Osvalda Varini-Ferrari, presidente, Luciana Bassi Caglio, Fabio Soldini, Daniela Pizzagalli, Franca Tiberto e Maria Rosaria Valentini – lo ha selezionato fra 62 racconti ispirati al tema del bando 2013 Tutto è partito da…

Al giovane autore, è stato consegnato un assegno di CHF 2'000.-; il premio è reso possibile grazie a un donatore che desidera rimanere anonimo.

La giuria ha pure segnalato il racconto Troppo tardi, non lo è mai! di Irina Turcanu, 28 anni, attiva quale editor presso case editrici italiane.

Vincenzo Lisciani Petrini e Irina Turcanu hanno in comune la loro giovane età, la passione per la scrittura e il desiderio di affermarsi come giovani autori.

La cerimonia di premiazione si è svolta giovedì 7 marzo 2013, alle ore 18.00 a Lugano, nella sala multiuso della Facoltà di Teologia , ha visto la partecipazione di un folto pubblico che ha potuto ascoltare i testi premiati dalla voce dell’attore italiano Claudio Moneta con l’accompagnamento musicale del fisarmonicista Danilo Boggini. La serata culturale si è conclusa con un rinfresco offerto dalla Città di Lugano.

2013