Statuti dell'associazione Dialogare Incontri

Art. 1.

Dialogare Incontri è un’associazione ai sensi dell’art. 60 e seguenti
del Codice civile svizzero e ha sede a Massagno.

Art. 2.

L’associazione Dialogare Incontri non persegue fine di lucro ma ha
quale scopo attività di formazione, approfondimento culturale, consu-
lenza, ricerca e incontro a livello individuale e di gruppo per la valorizzazione e la crescita del ruolo personale in particolare della donna.

Art. 3.

Organi dell’associazione sono:
a) l’assemblea dei soci
b) il comitato
c) l’ufficio di revisione

Art. 4.

L’assemblea è l’organo superiore dell’associazione
L’assemblea dei soci elegge il comitato che resta in carica tre anni.
Possono diventare soci le persone presentate da almeno due membri dell’associazione ed accettate dal comitato con voto unanime.

Art. 4a.

E previsto lo statuto di sostenitrici/tori dell’Associazione versando una quota annua di Fr. 50.- Le sostenitrici/tori dell’associazione verranno informate/i regolarmente delle attività formative e socioculturali.

Art. 5.

Il comitato è l’organo direttivo dell’associazione. È composto da almeno due membri ed è presieduto dal presidente dell’associazione.
Ha il diritto e il dovere di promuovere gli interessi dell’associazione e di rappresentarla presso terzi.

Art. 6.

Il comitato nomina un ufficio di revisione per la durata di un anno.

Art. 7.

Per l’adempimento dei suoi scopi l’associazione dispone delle quote
dei membri e di elargizioni fatte da privati, associazioni o istituzioni
pubbliche e private e può decidere di stipulare nuovi contratti con enti privati e pubblici

Art. 7a.

L’ammontare della quota sociale viene fissato per ogni socio in
ragione di fr. 100.- (franchi cento).

Art. 8.

La responsabilità finanziaria dei singoli membri è limitata alla quota
sociale.

Art. 9.

Lo scioglimento dell’associazione deve essere deliberato a maggioranza e ratificato dall’assemblea dei soci.

Art. 10.

Il comitato si occuperà della liquidazione dell’associazione.
Il patrimonio sociale restante dell’associazione sarà attribuito ad altre  associazioni con scopo analogo.

Art. 11.

Per quando non previsto dal presente statuto fanno testo le disposizioni  del CCS.

Massagno 3 dicembre 1992
Modifica, art 4/4a approvata nell’Ass. generale del 30.9.95